Sondaggi

Ixè sui social

Seguici su Twitter   Seguici su Facebook

#pagelladeipolitici

Intenzioni di voto – Aprile 2018

Come voterebbero oggi gli italiani:   Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione di Aprile 2018) realizzato dall’Istituto Ixè. Per scaricare i risultati completi dell’Osservatorio, con i risultati di tutti i partiti e la serie storica delle coalizioni cliccare qui. Per leggere il commento di Roberto Weber pubblicato sull’Huffington Post, cliccare qui. Per ricevere la nostra Newsletter

L’Istituto Ixè

Trent’anni d’esperienza per una nuova qualità L’Istituto Ixè nasce nell’ottobre del 2013. Ma il nucleo fondante del nuovo

Società

Quanto è presente la paura di una guerra?

  Il 36% degli italiani teme un conflitto mondiale nel prossimo futuro. Metà della popolazione invece è confidente

Sondaggi

Siamo condizionati dalla paura?

Il timore di attacchi terroristici non impedirà alla maggioranza degli italiani di godere delle vacanze primaverili: solo il 21% dichiara di aver modificato i propri programmi, magari cambiando destinazioni o rinunciando a un viaggio.   Qualcosa però è successo, e a risentirne sembrano essere le donne e i più giovani: il 31% dei 18-24enni ammette

Sondaggi

Un pianeta da salvare

Fino a pochi anni fa solo un’élite di scienziati e intellettuali sembrava preoccuparsi delle sorti del pianeta; oggi, invece, l’esistenza di una crisi ecologica è parte della coscienza comune. Il 76% degli italiani si dichiara molto o abbastanza spaventato dai rischi che corre l’ambiente.     Si preoccupano leggermente di più gli uomini delle donne,

Politica

Chiavi di lettura del voto del 4 marzo

  Per scaricare i risultati completi dell’analisi cliccare qui. Per l’analisi dei flussi di voto cliccare qui, per i dettagli a livello regionale cliccare qui. Per ricevere la nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sull’Osservatorio cliccare qui.      

Sondaggi

Analisi dei flussi di voto

I flussi elettorali tra le Politiche 2013 e le Politiche 2018, effettuata sulle 9.000 interviste realizzate tra gennaio e febbraio 2018, riproporzionate in base ai risultati elettorali effettivi:   Come hanno votato i cittadini delle varie classi di età:   Per scaricare i risultati completi dell’analisi cliccare qui. Per leggere il commento dell’Istituto Ixè pubblicato sull’Huffington Post,

Sondaggi

I flussi di voto nelle regioni

  Scarica il report della Lombardia Leggi l’analisi pubblicata su MilanoToday   Scarica il report del Lazio   Scarica il report della Campania Leggi l’analisi pubblicata su NapoliToday   Scarica il report del Veneto Leggi l’analisi pubblicata su VeneziaToday   Scarica il report dell’EmiliaRomagna   Scarica il report della Toscana Leggi l’analisi pubblicata su FirenzeToday   Per

Sondaggi

Il senso del limite (abitudini ecologiche)

“Fare il più possibile con, il meno possibile contro”, dice Glilles Clément, filosofo paesaggista e giardiniere, e gli italiani sembrano aver accolto la sua esortazione. Negli ultimi anni molti hanno adottato comportamenti virtuosi per contrastare il consumo delle risorse naturali e il degrado ambientale, soprattutto cercando di limitare i rifiuti, accettando il principio della raccolta

Società

Alla ricerca del verde perduto

Un giardino, un parco, una breve fuga oltre i confini della città: il 35% degli italiani cerca il verde appena può, e il 23% considera una vera vacanza solo quella che può offrire una completa immersione nella natura.       Un bisogno urgente, questo del contatto col mondo naturale, espresso soprattutto dai giovani: il

Sondaggi

Mi raccomando!

In Italia sono tutti (o quasi) raccomandati. O, almeno, questa è la percezione dei giovani under 35. Il 72% dichiara di conoscere qualcuno che ha trovato lavoro grazie ad una raccomandazione.       L’idea che per trovare un lavoro sia necessaria una raccomandazione sembra diffusa soprattutto tra i 25-29enni e tra i ragazzi, e

Articoli

Gioco: dalle slot machine la dipendenza maggiore

Mediamente, la maggioranza degli italiani considera la slot machine il gioco che più degli altri genera dipendenza. Segue il video poker, quindi il casinò. Meno ‘pericolosi’ sono considerati le scommesse sportive, il gratta e vinci e ancor meno le Sale Bingo, il Lotto e il Superenalotto; questi ultimi due in particolare sembrano avere un’immagine per

Politica

Essere europei: vantaggi e svantaggi

L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea segna sicuramente un momento difficile nella storia del Vecchio Continente: la scelta inglese richiede una lettura attenta e diversificata, ma è innegabile che il progetto europeo si trovi oggi a lottare per riconquistare un’opinione pubblica in parte disamorata e tentata dalla voglia di richiudersi entro i confini nazionali. Ci

Società

Andare o restare? La nuova emigrazione italiana

I più giovani vorrebbero partire: il 34% dei 18-24enni immagina il proprio futuro fuori dall’Italia. Soprattutto chi studia e chi è in cerca di una prima occupazione vede come probabile un trasferimento, temporaneo o meno, all’estero in cerca di opportunità di vita e di lavoro.                 In generale,

Sondaggi

Giovani italiani: quali rinunce pur di lavorare?

La prima è forse la più pesante: un lavoro che corrisponda ai propri interessi, ambizioni e obiettivi. Risponde così il 48% degli intervistati, il 58% dei 25-29enni e il 59% dei disoccupati/inoccupati.     Sono disposti a cambiare città e nazione soprattutto i 18-24enni (sicuramente più desiderosi di scoprire il mondo), gli uomini, in misura

Salute

Alimentazione: più sana per le coppie con figli

Il 58% degli italiani dice di mangiare sano e di fare attenzione al contenuto degli alimenti: sono soprattutto donne e over 55 anni. Gli uomini e i giovani fino a 34 anni invece ammettono, in misura leggermente maggiore della media, di inseguire il gusto e di non preoccuparsi troppo di quanti zuccheri o grassi contenga

Società

Lavoro: i giovani lo cercano anche sui social

Nell’ultimo anno un giovane ha fatto circa 14 domande di assunzione, tra invio di curriculum, concorsi, colloqui ecc. La media sale a quasi 19 tra i 30-34enni e tra chi è senza lavoro (perché lo ha perso o perché lo sta cercando per la prima volta). Anche tra le giovani donne la media è più

Società

Giovani italiani (e italiane) alla ricerca dell’indipendenza

Andare a vivere da soli sembra essere un sogno proibito: il 60% dei 18-34enni vive con i genitori. La percentuale è più alta tra i 18-24enni (80%) ma è rilevante anche tra i 25-29enni (62%) e tra i 30-34enni (34%).       L’ostacolo principale alla conquista dell’indipendenza e alla formazione di una nuova famiglia

Società

Studiare serve a trovare lavoro?

Almeno le prime esperienze lavorative sembrano coerenti con il percorso di studi fatto (è così per quasi l’80% dei 18-24enni), ma col crescere dell’età questo legame sembra indebolirsi: la maggior parte dei 30-34enni svolge (o ha svolto) una mansione o professione che ha poco o nulla a che fare con ciò per cui ha studiato.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324