Fuori dai Mondiali: per un italiano su due gli Azzurri sono lo specchio del Paese

L’Italia è stata eliminata dai Mondiali di Calcio senza passare nemmeno la prima fase eliminatoria. Per la grande maggioranza (71%) del Paese, che da tradizione ha tifato compattamente per la propria bandiera, questa ‘sconfitta’ è stata meritata.

Graf1

Un clima di amara delusione rilevato dall’Istituto Ixè che chiude questa parentesi calcistica e richiama paralleli con altri livelli. Nonostante la partita contro l’Uruguay abbia suscitato diverse polemiche per l’arbitraggio, rimane il fatto che gli Azzurri di Prandelli non hanno mai saputo convincere. L’Italia scesa in campo per certi versi ricorda il Paese confuso che abbiamo di fronte. Che inventa, si atteggia, ma fatica a trovare la tattica giusta. Per quasi la metà del Paese (49%) questa eliminazione rispecchia l’Italia di oggi e riporta alla realtà nonostante le speranze e le aspettative dell’ultimo periodo.

Graf2

Un sentimento di delusione che dal campo di calcio si sposta sull’Italia intera, che non riesce ancora a dimostrare sufficiente capacità competitiva.

Lascia un commento

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324