Renzi scende, Salvini sale

Non si arresta l’emorragia di fiducia in Renzi, che questa settimana scende al 41%, punto minimo dopo aver viaggiato per mesi oltre il 50%.

Quasi appaiato, troviamo il Presidente Napolitano, che consolida il proprio ruolo di garanzia, attestandosi al 39%.

Salvini si conferma il leader più vitale del centrodestra, raggiungendo quota 24 e trascinando con se il suo partito (attualmente stimato intorno al 9,4%, ma anche il leader storico del centro destra (Berlusconi dopo mesi di stazionarietà parrebbe in recupero, dopo le dichiarazioni in favore di una leadership di Salvini).

A sinistra del PD il punto di riferimento è Landini, che si mantiene su un buon livello di fiducia (21%).

Continua invece a perdere posizioni Grillo, che scende al 15%, solo 2 punti in più di Alfano.

 

Pagella_28nov_G1

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 28/11/2014) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3.

One thought on “Renzi scende, Salvini sale

Comments are closed.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324