Dopo lo shock, gli italiani attendono con fiducia la risposta del Governo

I tragici attentati di Parigi e il conseguente clima di allerta segnano pesantemente gli atteggiamenti degli italiani: la maggioranza (56%) si sente in guerra e i due terzi temono che vi siano attentati durante l’imminente Giubileo. Si registra, tuttavia, la volontà di non arrendersi allo sconforto e di reagire -come dimostrato dalla prevalente contrarietà (67%) all’ipotesi di rinvio del Giubileo- ed una crescente fiducia nell’esecutivo, alle prese con l’emergenza terrorismo.

L’Osservatorio Ixè di questa settimana, infatti, rileva la crescita di due punti della fiducia nel Governo (32%) e in Matteo Renzi (34%). Cresce anche, e di tre punti, il Ministro Alfano, portandosi al 13%.

Rispetto agli altri leader politici, si evidenzia:

  • la flessione del Presidente Mattarella (61%) e di Salvini (23%),
  • la stabilità di Grillo (22%), Landini (16%) e Berlusconi (11%).

 

Pagella_20nov_G1

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 20/11/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324