La guerra del latte

La diffusione della conoscenza

graf1

La grande parte della popolazione maggiorenne ne è a conoscenza. L’informazione in merito alle manifestazioni di protesta dei produttori del latte italiani contro la multinazionale Lactalis, accusata di comprimere eccessivamente il prezzo del latte crudo, si diffonde in misura preponderante attraverso i mass media, poiché i luoghi di raduno dei manifestanti sono limitati.

 

L’opinione pubblica

graf2

Nell’ampio segmento che è al corrente di questo scontro, la quasi totalità si schiera dalla parte degli allevatori.

Il dato interessante è che anche coloro che non sono a conoscenza della questione, interpellati, prendono le parti degli agricoltori, rendendo evidente una pregiudiziale fiducia degli italiani nei confronti dell’agricoltura più che dell’industria, metaforicamente dell’antico, rispetto al moderno, del primario, rispetto all’industrializzazione.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324