Supermercati piacciono di più degli iper

La spesa in Italia si fa soprattutto presso la Grande Distribuzione Organizzata. Al Nord e Centro più che al Sud, dove la presenza delle grandi catene è meno diffusa.

La GDO in generale ottiene un livello discreto di gradimento tra i responsabili degli acquisti: 4 consumatori su 10 “si divertono” a fare la spesa; 1/3 apprezza tiepidamente e una fetta tra il 24% e il 29% “soffre”.

La cosiddetta distribuzione moderna è amata in misura superiore alla media dai responsabili degli acquisti alimentari residenti nel Sud e Isole dove è meno presente, 25-44enni, donne, livello scolare medio e alto.

L’apprezzamento minore è tra gli over 55enni.

I supermercati piacciono più degli ipermercati: valutazione 6,9 su 10.

Complessivamente trovare una buona scelta e tutte le categorie di prodotti in un solo punto vendita è molto pratico e soddisfa le necessità di risparmio di tempo e, spesso, anche economico ma gli ipermercati polarizzano il gradimento ai due estremi più dei supermercati e a quasi 3 responsabili degli acquisti su 10 non piacciono; è possibile che l’eccesso di offerta sia disorientante e che le collocazioni non siano comode da raggiungere. La valutazione media è di 6.6 su 10.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324