Black Friday italiano: la strada è meglio del web

Uno o più giorni di sconti prima di Natale potrebbero risollevare le sorti dei piccoli negozi?

Il ‘venerdì nero’ di promozioni e saldi per dare inizio alle spese natalizie è una tradizione negli Stati Uniti fin dagli anni Sessanta, e si è diffusa fuori confine soprattutto grazie alle grandi piattaforme di vendita online.

Ma non è solo sul web che gli italiani vogliono sfruttare questa occasione: il 54% degli intervistati dichiara che farà acquisti nei giorni del Black Friday scegliendo soprattutto i luoghi ‘fisici’, i negozi tradizionali, i mercati ecc. (37% delle risposte).

 

 

 

Si dicono più propensi a spendere gli uomini e le fasce più giovani: approfitteranno degli sconti, infatti, il 72% dei 35-44enni (preferendo i negozi ‘di strada’) e il 69% dei 18-34enni, (soprattutto sul web).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I meno entusiasti di questo invito allo shopping sembrano essere gli abitanti del Nord Est.

 

Dati tratti dall’indagine Ixè-Coldiretti, novembre 2017.

Campione di 800 italiani maggiorenni

 

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324