Un pianeta da salvare

Fino a pochi anni fa solo un’élite di scienziati e intellettuali sembrava preoccuparsi delle sorti del pianeta; oggi, invece, l’esistenza di una crisi ecologica è parte della coscienza comune.

Il 76% degli italiani si dichiara molto o abbastanza spaventato dai rischi che corre l’ambiente.

 

 

Si preoccupano leggermente di più gli uomini delle donne, i 25-34enni e i 55-64enni.

Gli over 65 sembrano, invece, i meno ansiosi al riguardo.

 

 

 

La coscienza ecologica è diffusa in tutta Italia, ma i più timorosi per le sorti del pianeta sembrano gli abitanti del Nord Est e del Centro. Più fiduciosi gli abitanti di Sicilia e Sardegna: la bellezza delle isole, forse, aiuta a coltivare la speranza.

 

 

Chi vive in coppia, che abbia figli o meno, sembra più sensibile alla questione ambientale e più preoccupato per il futuro del pianeta di chi vive da solo.

 

 

 

 

Dati tratti dall’indagine sugli italiani e la natura realizzata a marzo 2017 dall’Istituto Ixè.

Campione di 708 italiani maggiorenni.

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324