I giovani (che hanno studiato di più) viaggiano e conoscono il mondo.

L’84% degli italiani tra i 18 e i 34 anni ha fatto, fino ad oggi, almeno un viaggio all’estero: in media, più di 5 viaggi.

Visitano paesi stranieri per vacanza o per studio, da soli, con amici o in coppia: viaggiando, quindi, “da adulti”, senza la compagnia di genitori o parenti.

 

 

Il mondo sembra dunque più vicino per la generazione nata tra i primi anni Ottanta e il 2000.

La differenza di genere almeno in questo caso non emerge in modo evidente, anche se le ragazze dichiarano di aver fatto un numero di viaggi leggermente inferiore a quello dei coetanei maschi.

 

 

 

Quello che sembra incidere, invece, sulla possibilità, opportunità o sul desiderio che spinge a uscire dai confini per scoprire nuove realtà è il livello di istruzione: chi ha una scolarità alta ha già fatto in media il doppio dei viaggi all’estero di chi ha una scolarità bassa.

 

 

 

 

Dati tratti dall’indagine Ixè per Fondazione Campagna Amica, gennaio 2018

Campione di 500 italiani tra i 18 e i 34 anni

 

 

© 2013-2015 Istituto Ixè S.r.l. - C.F. e P.IVA 01238270324