Pagella Politica

Avvio del 2016 con calo di fiducia nei politici

La prima settimana del 2016, dopo la pausa natalizia, è caratterizzata da un raffreddamento della fiducia in quasi tutti i leader politici analizzati.

L’Osservatorio Ixè, infatti registra una flessione di due punti percentuali relativamente a:

  • il Presidente Mattarella (59%) e
  • Matteo Renzi (32%).

Perdono un ‘solo’ punto, Matteo Salvini (23%) e Beppe Grillo (17%).

Nel gruppo di coda, invece, si confermano i livelli di fiducia già registrati lo scorso dicembre:

  • Maurizio Landini (17%),
  • Angelino Alfano (16%) e
  • Silvio Berlusconi (14%).

 

20160108Grafico

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 8/1/2016) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

La Leopolda porta bene a Renzi

In questa settimana pre-natalizia, l’Osservatorio Ixè registra un consolidamento della fiducia in Matteo Renzi (34%), cui si associa la tenuta della fiducia nel Governo (31%) e una risalita dei consensi al PD (33,7%).

Nella fascia superiore, si rileva una flessione del Presidente Mattarella (61%), mentre rispetto agli altri leader, l’Osservatorio segnala:

  • la stabilità di Salvini (24%) e di Landini (17%),
  • la flessione di Grillo (18%),
  • la crescita di Alfano (16%) e Berlusconi (14%).

 

20151218Grafico

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 18/12/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Vento in poppa ai 5 stelle

La tendenza più rilevante registrata questa settimana dall’Osservatorio Ixè riguarda la crescita decisa del Movimento 5 Stelle (27,5%), accompagnata dal recupero di un punto di fiducia di Beppe Grillo (22%).

Negli ultimi sette giorni ha subito un assestamento la fiducia nel Presidente Mattarella, che si mantiene sempre ad altissima quota (63%), mentre per gli altri leader politici testati si segnala una situazione stazionaria:

  • Matteo Renzi 32%,
  • Matteo Salvini 22%,
  • Maurizio Landini 15%,
  • Silvio Berlusconi 12%,
  • Angelino Alfano 10%.

 

Pagella_6nov_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 6/11/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Renzi in risalita dal Sud America

Il tour in America Latina pare giovare al premier: la fiducia in Matteo Renzi risale di un punto (32%) e trascina con sé anche il Governo (27%).

Gli scarti maggiori rilevati dall’Osservatorio Ixè questa settimana riguardano tuttavia il Presidente Mattarella (65%, +2 rispetto alla scorsa settimana) e Matteo Salvini (22%).

Rispetto agli altri politici monitorati, si segnala il recupero di Grillo (21%), la flessione di Landini (15%) e, in coda, la stabilità di Berlusconi (12%) e Alfano (10%).

 

Pagella_30ott_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 30/10/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Governo in flessione, Renzi stabile

Nel pieno del confronto sulla Legge di Stabilità, dei contrasti sulle unioni civili e delle polemiche sull’innalzamento del limite per il contante, l’Osservatorio Ixè registra ulteriori segnali di ‘affaticamento’ per il Governo (la cui fiducia scende al 26%), tuttavia il credito di Matteo Renzi risulta tenere, confermandosi al 31%, e riflettendosi su un piccolo consolidamento del PD (34,4%).

Questa settimana restano stabili nella fiducia degli elettori, il Presidente Mattarella (62%), Matteo Salvini (20%) e Angelino Alfano (10%).

Si evidenziano piccole flessioni per quanto riguarda Maurizio Landini (16%) e Silvio Berlusconi (12%).

Cresce invece, dopo il protagonismo nella due giorni di Imola, la fiducia in Beppe Grillo (20%), che riduce così lo scarto rispetto al delfino Di Maio (25%).

 

Pagella_23ott_G1

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 23/10/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Marino frena Renzi e il PD

Nella settimana delle dimissioni del Sindaco di Roma, l’Osservatorio Ixè rileva forti ripercussioni sul consenso del Partito Democratico (che a livello nazionale perde più di un punto, scendendo al 33,9%), sulla fiducia in Matteo Renzi (che passa dal 32% al 31%) e nel Governo (dal 29% al 27%).

Questa settimana si registrano flessioni anche per quanto riguarda il Presidente Mattarella (61%), Matteo Salvini (20%) e Maurizio Landini (17%).

La fiducia negli altri leader politici monitorati resta stabile, con Grillo al 19%, Berlusconi al 13% e Alfano al 10%.

Il partito che beneficia maggiormente della situazione è, chiaramente il Movimento 5 Stelle che raggiunge il 26% delle intenzioni di voto.

 

Pagella_16ott_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 16/10/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Renzi. Riforme e fiducia

Nonostante gli scontri e le intemperanze in Senato, le polemiche e i mal di pancia per l’appoggio dei Verdiniani (peraltro accettato come necessario dalla gran parte degli elettori, anche all’interno del PD), Renzi risulta procedere con decisione il suo ‘cammino di riforme’ e incassa un punto di fiducia, riportandosi al 32%.

Bisogna segnalare che questa settimana, sulla scia dei buoni dati macroeconomici e delle migliorate previsioni di crescita, anche il Governo recupera credito da parte degli elettori (29% di fiducia).

Questa settimana anche il Presidente Mattarella sale, raccogliendo la fiducia del 63% degli italiani.

Rispetto agli altri politici monitorati, l’Osservatorio Ixè registra le flessioni di Salvini (21%) e Grillo (19%), la stabilità di Landini (18%) e Alfano (10%) e una piccola risalita di Berlusconi (13%).

 

Pagella_9ott_G1

Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 9/10/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

I risultati completi sono consultabili nella nostra Newsletter settimanale: per iscriversi cliccare qui.

Renzi non perde colpi e il PD risale

Ottobre si apre, per Renzi, con una fiducia stabile (31%) e con la conferma del recupero del PD (35,0%).

Il Presidente Mattarella si mantiene su livelli elevatissimi di fiducia (61%), pur cedendo un punto percentuale.

Rispetto agli altri politici monitorati, l’Osservatorio Ixè registra:

  • il recupero di Salvini (22%), con la conferma della Lega alla guida del centro destra,
  • una flessione di Grillo (20%), che comunque può vantare una ulteriore risalita del Movimento (oggi al 25,1%), grazie anche all’ampia fiducia riscossa dai suoi parlamentarli (Di Maio in primis, che ottiene il 27% di fiducia),
  • la crescita di Landini (18%) e di Alfano (10%),
  • la stabilità di Berlusconi (12%).

 

Pagella_2ott_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione del 2/10/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

Tiene Renzi, si ferma Salvini

Prosegue il recupero di consensi di Matteo Renzi, che mantiene stabile la fiducia (31%) e riporta in lieve crescita anche il PD (34,2%).

Conserva un credito decisamente elevato il Presidente Mattarella (61%), mentre il leader in pectore del centro destra, Matteo Salvini, perde terreno su Renzi, scendendo al 20% di fiducia.

Sotto questa soglia, la Pagella del Politici dell’Osservatorio Ixè vede confermata la fiducia in Grillo (19%) e in Landini (15%), mentre in coda si rileva una trasfusione di fiducia da Alfano (che scende all’8%) a Berlusconi (che sale al 12%), che si riflette anche sui consensi dei rispettivi partiti.

 

Pagella_18set_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione dell’18/9/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3

Renzi: accenni di ripresa

In questo finale d’estate, il dinamismo del Presidente del Consiglio comincia a portare risultati, in termini di consenso.

Matteo Renzi risale sopra la simbolica soglia del 30% (31% di fiducia personale, riportando il PD al 34%, dopo mesi di costante scivolamento).

Per il resto, l’Osservatorio Ixè fotografa un quadro stabile, con Salvini al 21%, Grillo al 19% e Landini al 15%.

In coda si confermano Berlusconi (11%) e Alfano, che questa settimana perde la doppia cifra (9%).

 

Pagella_11set_G1Dati tratti dall’Osservatorio Politico Nazionale (edizione dell’11/9/2015) realizzato dall’Istituto Ixè per Agorà-RAI 3